FB_IMG_1613066646585_edited.jpg

PAOLA PERRONE
 

Laureata in Scienze della Comunicazione presso la facoltà di Lettere e Filosofia della Facoltà di Bologna con una tesi in “Storia della danza e del mimo” con la Prof.ssa Eugenia Casini Ropa.

Dal 2006 collabora con l’Associazione Perséphone, ricoprendo diversi ruoli (comunicazione, ufficio stampa, svolgimento pratiche amministrative, servizio di biglietteria, archivio fotografico e web, gestione sito internet, laboratori didattici…).


Danzatrice per la compagnia di danze del sud Italia "TarantArte" di Bologna (fino al 2010) e per le Compagnia di danza indiana bharatanatyam "Dhuni" (2019-2020). Danzatrice solista per vari gruppi musicali della tradizione del sud Italia (Paranza Ammiscata, Consorzio Popolare, Yule de sonos, etc).

Insegnante di danze del sud Italia per bambini ed adulti, collabora con diverse realtà del territorio (Ass. Danz’Aire, Museo della Musica, Antoniano di Bologna, Scuole Carducci, Porto 15, Reno Folk Festival) e nazionali.

Grazie al suo interesse per le tradizioni popolari, organizza diversi eventi legati alla musica e alle danze del sud Italia (laboratori di danza, concerti) ed è ideatrice del Festival Suoni d’inverno, svoltosi nel 2017 e 2018 in vari luoghi di Bologna (Centro Interculturale Zonarelli, Mercato Sonato, Teatro del Baraccano, Centro Sociale della Pace) e Isolario: viaggio tra i suoni e le danze di Sardegna e Sicilia, in collaborazione con l’Associazione Kilombo di Cesena.

Dal 2010 inizia a lavorare come fotografa, realizzando alcuni progetti fotografici e allestendo mostre presso il Cafè de la Paix (BO), il Centro Culturale Soma (BO), il Teatro del Baraccano (BO) nell’ambito di Bologna Estate 2016, la rassegna Cortes Apertas 2016 e 2017 a Dorgali (NU).