25  e 27 agosto, ore 21.15
ATTI SONORI e Musica Insieme

HISTOIRE DU SOLDAT

Sette Canzoni per Bruno è un omaggio che il FontanaMIXensemble e il Collettivo "In.Nova Fert" dedicano a Bruno Maderna in occasione del centenario della sua nascita.

 

Il concerto/documentario rappresenta il momento finale di un lavoro di ricerca e di un laboratorio “maderniano”, con compositori e interpreti, che vuole restituire l’immagine dell’uomo e dell’artista, rievocando il peso storico del suo contributo e riflettendo sulla sua musica quale esempio di classico eterno.

 

Un modo diverso per far rivivere con creatività il pensiero e l’opera sospesa fra un profondo umanesimo e il rigore della Neue Musik, fra l'amore per la musica antica e il gioco dei quadrati magici, fra un pensiero complesso e uno leggero.

Sette Canzoni per Bruno è composto da più elementi espressivi: uno visuale, uno narrativo e uno musicale.

 

Frammenti, schizzi, quadrati magici dell’opera di Maderna, tratti anche dalle trascrizioni di autori del passato e della produzione più leggera, rappresentano le fonti per libere elaborazioni compositive che insieme formano un racconto musicale fortemente impregnato del suo modo di far musica e della sua tenacia ad indagare sempre nel nuovo.

 

Allo stesso modo le proiezioni presenti nel concerto/documentario raccolgono ed elaborano schegge della vita del compositore veneziano, della sua intensa attività di direttore e divulgatore, formando composizioni visive che interagiscono musicalmente con le elaborazioni per ensemble.

 

Il risultato finale sono sette momenti musicali per voci, ensemble, video ed elettronica, che raccontano sette diversi capitoli della vita Maderna, da violinista e direttore della The Happy Grossato Company al compositore dei grandi capolavori degli anni ’70.

Il lavoro compositivo curato dal Collettivo In.Nova Fert si è reso possibile grazie alle preziose consultazioni del materiale audiovisivo conservato presso il Centro Studi Maderna del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna.

"Dall’infanzia di enfant prodige, tra il jazz e la direzione d’orchestra, alla scoperta dei Gabrieli e di Monteverdi, al confronto con la lezione postdodecafonica, ecco il ritratto in piedi di uno dei protagonisti della musica del secondo Novecento, che spesso ha preferito mettere in luce gli altri e non il suo lavoro, in una attività frenetica che ebbe sempre come proprio baricentro una straordinaria umanità, pendolo delle più spericolate avventure artistiche."

(Luca Scarlini)

Mostra altro
musiche di Stravinskji

Biglietto unico 10€

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White Google+ Icon