15 febbraio, ore 21.30

JURI CAMISASCA. NON CERCARTI FUORI

proiezione docufilm e live acustico

IL DOCUFILM

Non Cercarti fuori di Francesco Paolo Paladino è un viaggio attraverso i paesaggi siciliani situati alle pendici dell’Etna, dove Juri Camisasca vive quotidianamente il lento scorrere del tempo, il rapporto con il silenzio, con lo Spirito, con il luogo che lo ospita, con il Suono come manifestazione di qualcosa di più alto.
L’artista racconta gli aspetti salienti del suo percorso esistenziale e spirituale.

Il docufilm sarà presentato e proiettato, con la presenza di Juri Camisasca e del produttore e ideatore del progetto Antonello Cresti.

Dopo la proiezione, Juri si esibirà in un mini-LIVE acustico di alcuni fra i più significativi brani del suo repertorio.
 

JURI CAMISASCA

Artista di straordinaria sensibilità, compositore di musica sacra, iconografo, autore, ex monaco benedettino e profondo ricercatore delle dimensioni mistiche dell’essere umano.
Nel 1974 inizia la collaborazione con Franco Battiato, prestando la sua voce nei cori, all’interno dell’album 
Clic. Il suo esordio discografico avviene nel 1975 con un album surreale, La finestra dentro, prodotto da Franco Battiato e da Pino Massara e distribuito dalla storica etichetta Bla Bla.
Sulla fine degli anni settanta, la ricerca interiore che l’ha sempre accompagnato trova risposta nella ricerca religiosa, e così decide di prendere i voti e divenire monaco benedettino, ritirandosi a vita monastica per circa undici anni.  Nel 1985 scrive il noto brano 
Nomadi, eseguito da Carla Bissi, in arte Alice e successivamente inserito da Franco Battiato nell’album Fisiognomica.

Nella primavera del 1988, esce un nuovo album, il Te Deum, per l’etichetta dell’amico Battiato, L’ottava.  Si tratta di un album di canti gregoriani, arrangiato elettronicamente e composto da brani della tradizione cristiana e composizioni originali, rivisitati e musicati dallo stesso Camisasca.  Il 1990 è l’anno de Il Carmelo di Echt, un album di brani inediti di grande intensità, tra i quali spicca Nuvole bianche, espressione di una profonda ricerca interiore. Il 1999 è un anno molto importante per Juri, perché dopo nove anni di silenzio arriva sul mercato discografico un nuovo album di inediti, Arcano enigma, prodotto da Battiato e suonato con la collaborazione dei Bluvertigo.

Nel maggio del 2016 avviene il ritorno discografico di Camisasca, che, in coppia con il musicista Rosario Di Bella, realizza e pubblica il disco Spirituality, distribuito dalla Warner Music.

 

ANTONELLO CRESTI
Produttore e ideatore del progetto “
Non cercarti fuori” è saggista, compositore ed agitatore culturale. Si è laureato con lode in Scienze dello Spettacolo presso l’Università di Firenze. Ha già pubblicato dieci libri, usciti con varie case editrici, dedicati a musica underground, cultura britannica, controcultura e esoterismo. Attualmente concentra i suoi sforzi maggiori nella divulgazione delle “musiche altre” sul territorio nazionale.  È in uscita il suo ultimo libro con coautore Renzo Cresti: “La scomparsa della musica – Musicologia col martello” – Nova Europa Edizioni.


FRANCESCO PAOLO PALADINO

Regista del DocuFilm. Dopo aver partecipato ai più importanti Festival del cortometraggio nazionali ed esteri, ha iniziato nel 2000 a dedicarsi alla videoarte. Insieme a Maria Assunta Karini ha formato i Kapa; dal 2003 collabora con importanti musicisti di tutto il mondo realizzando audio/video denominati “trancesfilm”. 

https://www.lupoecontadino.it/juri-camisasca-bologna/

Biglietto 20€

Mostra altro

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White Google+ Icon