press to zoom

ORCHESTRA DEL BARACCANO

direttore Giambattista Giocoli
 

Gabriele Bellu violino
Filippo Mazzoli flauto | 
Andrea Noferini violoncello

Fabio Codeluppi tromba | Francesco Furlanich fisarmonica

Valentino Spaggiari trombone | Lorenzo Fantini fagotto
Gabriele Genta, Simone Beneventi percussioni
Denis Zardi armonium | 
Gianluigi Paganelli basso tuba

Biglietto intero 15€ - ridotto 10€

riduzioni: under 30, over 65, Card Cultura

Acquista biglietti
9 e 10 dicembre, ore 20.30 | Teatro del Baraccano

SAGRA DELLA PRIMAVERA

Aida, il capolavoro di Giuseppe Verdi che debuttò al Cairo nel 1871 e a Milano l’anno successivo, fu commissionata a Verdi per celebrare l’apertura del Canale di Suez.

Per quest’Opera è stata creata una versione inedita ed originale per una piccola orchestra di 10 solisti a parti reali, per una durata di circa 80 minuti.

Una riduzione e arrangiamento che cercheranno, pur senza i cantanti, di restituire la potenza drammaturgia e sinfonica di quest’Opera e di far arrivare la sua profonda intimità di sentimenti e musicalità, oltre ai momenti maestosi e grandiosi ispirati dalla magnificenza della civiltà egizia.

Questo progetto, in forma di concerto, diventerà, a fine anno 2022, uno spettacolo di teatro musicale in cui la nostra musica dialogherà in scena con il teatro di figura.

arrangiamento originale per piccola orchestra