6 agosto, ore 21.30 | Teatro del Baraccano
Entroterre Festival

Bach e dintorni
nel segno del virtuosismo

ensemble La Risonanza

La Risonanza è una delle orchestre italiane su strumenti originali di maggior successo internazionale.

Tra i progetti discografici più ambiziosi vi è l’integrale delle cantate italiane con strumenti di Handel, per il quale la formazione ha ricevuto vari premi e numerose menzioni e nomination. Il mensile Gramophone ne ha definito la registrazione come «il miglior progetto discografico handeliano del decennio».

A questa prima integrale si aggiunge ora una nuova integrale: quella delle opere orchestrali di Johann Sebastian Bach, secondo un progetto pluriennale inaugurato nel 2017.

Invitata regolarmente ad esibirsi presso stagioni concertistiche e festival tra i più importanti in Italia e all’estero, La Risonanza è inoltre in residenza artistica presso il Festival di Saint-Michel en Thiérache.

Dal 2016 organizza la propria stagione “La Risonanza per Milano”, unico cartellone milanese interamente dedicato al repertorio barocco, che si divide tra la Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci come principali sedi.

 

Musiche di  J.S. Bach, J.Ch. Graupner, B. Marcello, G.Ph. Telemann.

La Risonanza_2017_0051 Altissima
La Risonanza_2017_0051 Altissima

Biglietto unico 10€

La Risonanza

 

Will Copeland violino

Ryo Terakado, Ulrike Slowik violini

Sara Bagnati viola

Caterina Dell’Agnello violoncello

Marco Lo Cicero contrabbasso

Fabio Bonizzoni cembalo e direzione