22 febbraio, ore 20.30

NA' STANZA CHIENA D'ICENS
 

Un progetto di Peppe Aiello


Na' stanza chiena d'icéns è musica per cartoline.
Una serie di canzoni inedite accompagnate da immagini e parole che danno seguito alla musica. Lo spettacolo si basa su un idea di canzone napoletana classica che come un faro cerca di intercettare ed esplorare altre possibilità linguistiche con brani in spagnolo e sonorità mediterranee.

Na' stanza chiena d'icéns come linfa vitale necessita di partecipazione emotiva e nasce dalla voglia di donare un’esperienza rappresentata da immagini, musica e parole.
Uno sguardo si sofferma tra piccole storie quotidiane e immagini che evocano sentimenti senza tempo. Un dolce cercare che fa soffrire ma allo stesso tempo palpitare.
Un'ora e un quarto di spettacolo dove Peppe Aiello introduce i brani uno ad uno cercando di accompagnare il pubblico dentro alla musica ancor prima di eseguirla. Seguono le uscite di Daniele Sarnataro che come un poetico grillo parlante, con la parola e i movimenti sottolinea i momenti musicali.
Il tutto eseguito anche con strumenti della tradizione italica come il mandolino di Antonio Stragapede e la fisarmonica di Angelica Foschi a cui vanno aggiunti i colori delle percussioni mediterranee di Danilo Mineo e il bouzouki di Peppe Aiello.

Alla voce Elisa Gamberini che si cala nella canzone napoletana e spagnola facendole sue nonostante le diverse origini.

Elisa Gamberini voce

Angelica Foschi fisarmonica

Antonio Stragapede chitarra e mandolino

Danilo Mineo percussioni

Peppe Aiello chitarra, basso e bouzuki

Daniele Sarnataro voce narrante

Roberto Passuti produzione video e regia

Biglietto intero 13€, ridotto 11€

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White Google+ Icon