16 marzo, ore 20.30

OSTERIA DEL MANDOLINO

Osteria del Mandolino è una formazione musicale che nasce con lo scopo di riportare alla luce e all'attenzione del pubblico la musica che si sviluppa in Italia dalla seconda metà dell'800  fino ai nostri giorni, attraverso autori illustri, virtuosi musicisti, brani originali e soprattutto attraverso il ballo.

Valzer, Polka, Mazurka, Marcia, Serenata, costituiscono il repertorio dei cosiddetti ballabili. 

Questa musica, troppo spesso maltrattata da suoni finti e tastiere elettroniche, riprende vita nella sua forma originaria attraverso l'uso degli strumenti più diffusi nella nostra tradizione. 

Mandolini, ocarina, clarinetto, chitarra e contrabbasso si incontrano all'Osteria del Mandolino, un luogo dell’anima nato dalle nebbie del passato, un luogo nel quale cose antiche tornano a vivere e dove è ancora possibile ascoltare una serenata, avere vent’anni e ballare abbracciati, ed in un percorso di ri-conoscenza entrare in contatto con la parte più intima e vera di noi stessi.
E’ con 
questo spirito, quello delle osterie, che può capitare l’incursione di altri amici e musicisti.

Il nome “OSTERIA DEL MANDOLINO” è un omaggio ad un mondo non accademico che ha contribuito enormemente allo sviluppo e alla diffusione dei repertori. Le osterie, infatti, insieme alle sale da barba, erano luoghi dove si riunivano a suonare i musicisti e dove si potevano ascoltare grandi maestri italiani, con un rispetto oggi quasi dimenticato.

Suonare questi strumenti, questo repertorio, è come tornare a casa dopo aver viaggiato tanto e nel compiere questo ritorno ecco l’incontro con l’ocarina, terra bolognese che suona, dal 1853. Questa terra, che strappata ai piedi dei danzatori si fa suono, ne rende più leggeri i passi e

più vorticosi i frulli.

 

In questa occasione Osteria del mandolino , oltre a presentare i brani dal cd fresco di stampa Sotto la magnolia,  propone un programma coi  brani più significativi del proprio repertorio.

OSTERIA DEL MANDOLINO

Osteria del Mandolino è attiva dal 2015. Ha partecipato a varie rassegne musicali e concerti tra cui: Corti Chiese e Cortili, Borghi e frazioni in musica, Primo maggio in Piazza maggiore (con Eugenio Finardi), Sotto le stelle del cinema (a cura della Cineteca di Bologna, in Piazza maggiore), Majella etnofestival, (2016);  Festival internazionale  Ocarina- Budrio (2015-2017), Tramonto divino (rassegna curata dalla Regione Emilia-Romagna, 2017-2018); Le voci del Delta (a cura di Romagna musica,  in Disfida Musicale condotta da Arturo Stalteri),  Primaveranda, Alla ricerca del Treno di John Cage – a biodiversity landscape (1-2), Infrasuoni (2018).

Il gruppo ha collaborato coi musicisti Marco Marcheselli, Ruggero Passarini, Fausto Carpani, Davide Salvi e con l’attore e burattinaio Riccardo Pazzaglia con cui suonano in scena nello spettacolo La ballata dei potenti.

 

DiscografiaSotto la magnolia (prodotto da Oderso Rubini e Osteria del Mandolino, 2018, distribuzione Goodfellas), con  la partecipazione di Guglielmo Pagnozzi, Carlo  Maver, Gianluigi Paganelli, Roberto Pianezza e Francesca Alinovi.

Antonio Stragapede chitarra e mandolino

Guido Sodo mandolino e voce
Federico Massarenti ocarina di Budrio
Massimo Pauselli clarinetto
Peppe Aiello
 contrabbasso

Biglietto 10€ (intero), 8€ (ridotto)

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White Google+ Icon