Barra con loghi istituzionali - new logo.png

VoltONE - Orchestra Need Experience
il benessere del suono nelle dinamiche attive di comunità

PON Città Metropolitane 2014 - 2020

Asse 7 - Ripresa sociale, economica ed occupazionale (REACT - EU FSE)

Obiettivo 7.1 - Rafforzamento sociale nelle Città Metropolitane

Azione 7.1.1 - Incremento di servizi e iniziative di sostegno per i segmenti più fragili delle comunità 

Progetto BO.7.1.1.h - "La città che risuona. Una comunità sotto i portici"

CUP del progetto: F34H22001190006
 

Progetto selezionato come beneficiario del bando pubblico

https://www.comune.bologna.it/bandi/assegnazione-contributi-terzo-settore-pon-citta-metropolitane-2014-2020-citta-che-risuona

Beneficiario: Associazione Culturale Perséphone

con sede: via C. Baruzzi, 5 - 40138 Bologna

 

Importo sovvenzione: € 90.000

Avvio previsto: agosto 2022

Conclusione prevista: maggio 2023

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il nucleo centrale del progetto è l’Opera AIDA, a partire dalla quale si irradieranno tutte le attività laboratoriali e di inclusione sociale attraverso le arti. In particolare la capacità della musica di creare relazioni e benessere di comunità, mantenendo il concetto basilare di Orchestra come microcosmo.

Il progetto prevede la realizzazione delle seguenti azioni:
 

Passeggiate musicali sotto i Portici. Il Teatro della Gente
Il progetto si sviluppa sotto i Portici della Città e poi al Teatro del Baraccano.

AIDA, studio I
Realizzazione a fine agosto del primo step del lavoro su AIDA: riduzione solo musicale dell’Opera ed esecuzione il 30 e 31 agosto nel Cortile del Teatro del Baraccano. Si testa la versione solo musicale, appositamente arrangiata e ridotta per ensemble di 10 musicisti. Contrariamente alla tradizione predominante, che l’ha resa famosa principalmente per lo sfarzo delle scenografie, si vuole presentare una lettura innovativa, intimista, incentrata su riflessioni personali e temi sociali.

Laboratorio di movimento e danza- Tra corpo e suono
con Associazione MUVet in dialogo con i musicisti dell'Orchestra del Baraccano
12 incontri, da ottobre ad aprile, con esito finale a maggio sotto il Voltone del Baraccano, con il supporto dell’Orchestra del Baraccano.
Target: gruppo intergenerazionale.

 

Laboratorio di arte visiva/progetto visivo-musicale con Andrea Ballardini
Realizzazione di opere scegliendo liberamente la tecnica espressiva (disegno, pittura, fotografia, altre tecniche visive) che esprimeranno al meglio le suggestioni tratte dai singoli movimenti di cui è composta l’Aida, nell’interpretazione fatta dall’Orchestra del Baraccano.
Restituzione finale: mostra e video proiezioni sotto il Voltone del Baraccano nel corso del Festival dei Portici.
Target: studenti del Liceo artistico e dell’Istituto d'arte.


Laboratorio: Il corpo delle ombre. AIDA L’AIDA vista da AIDA
Sagome di carte e cartone, ritagliate a mano e posizionate negli spazi dedicati. Realizzazione di profili rappresentativi dell’opera AIDA.
Esito del laboratorio: installazioni di figure e oggetti scenografici sotto il Voltone del Baraccano, in occasione del Festival dei Portici.
Target: studenti extra comunitari, seguiti dalla cooperativa sociale Csapsa e sostenuti dalla psicologa Marta Di Fiore, che effettuerà un monitoraggio e report sui risvolti del laboratorio.  


Un’AIDA per TUTTI. Coro Farthan
Un coro fatto di donne, diretto da Elide Melchioni, in questo progetto coinvolgerà anche studenti dell’ IC 16 di Bologna. Il percorso del coro vuole far coesistere le note verdiane con brani di tradizione orale italiani e non. Un percorso laboratoriale- performativo che vuole mettere assieme culture, suoni, età differenti e proprio in questo sforzo trova il suo momento di maggiore attualità.
20 incontri di preparazione con esito finale sotto il Voltone del Baraccano nel Festival dei Portici.
Target: donne e studenti dell’IC 16 di Bologna (11-13 anni).

Prove aperte a Leggio
L’Orchestra del Baraccano apre le porte alle prove e invita il pubblico a sedersi a leggio con i musicisti, per poter condividere con il direttore ed i musicisti sia i pensieri e le dinamiche dell’Orchestra sia l’interpretazione del direttore sui temi profondi che affronta l’Opera.
Incontri tenuti dal M° Giocoli, con l’Orchestra del Baraccano, che ospiterà per l’occasione alcuni musicisti vincitori del Premio Alberghini.
Target: gruppo intergenerazionale

 

AIDA, studio II
Esecuzione dell’Opera AIDA aperta al pubblico, in cui saranno invitati come pubblico anche i partecipanti ai vari laboratori, che avranno già partecipato alle fasi introduttive dei rispettivi laboratori.
Aida sarà eseguita in versione musicale + una voce recitante.
Il testo aiuterà tutti gli spettatori, ma in particolare i partecipanti ai laboratori, ad una maggiore consapevolezza della lettura che in questo progetto si vuole dare all’opera.
Data: 25 e 26 novembre, Orchestra del Baraccano, presso Teatro del Baraccano.

 

Reportage foto e video
- realizzazione di video, foto e montaggio delle attività in corso da parte di studenti del Quartiere Santo Stefano, membri del Consiglio di Quartiere o studenti segnalati dall’Uff. SEST in dispersione scolastica.
- realizzazione di video documentario professionale di tutto il progetto.
- video proiezione del documentario VoltONE 22-23 ad agosto 2023

 

Festival dei Portici
Bozza di programma:
- installazioni e posizionamento di oggetti scenografici, esito del laboratorio “Il corpo delle ombre” sotto il Voltone del Baraccano.
- proiezioni sotto il Voltone dei lavori esito del laboratorio di arte visivo- musicale.
- interventi performativi del gruppo di laboratorio movimento e corpo
- interventi performativi del laboratorio Coro Farthan: coro + studenti dell’IC16 Bologna
- esecuzione dell’AIDA, con l’Orchestra del Baraccano, arricchita da elementi emersi dai laboratori.