vieni notte, a bere luce

Concerto per il Giorno della Memoria

Due brani importanti della storia della musica ci aiutano a tenere viva la Memoria. La Kammersymphonie n.9 di A. Schönberg rappresenta una pietra miliare nella sua evoluzione artistica ed in quella della storia della musica. Qui la sperimentazione del compositore si spinge verso la ricerca di un nuovo assetto strumentale ed espressivo, allontanandosi dal gigantismo orchestrale del sinfonismo tardo romantico, optando per una
dimensione ed uno stile breve e conciso.
Schönberg, padre della “dodecafonia”, fu costretto nel 1933 a lasciare la cattedra di composizione a Berlino a causa delle leggi razziali.
Il
Quatuor pour la fin du Temps di O. Messiaen fu eseguito il 15 gennaio del 1941, in un edificio del campo di concentramento di Görlitz, che venne usato come auditorium, di fronte a cinquemila prigionieri dello Stalag VIII-A.

I due brani saranno eseguiti dai solisti dell’Orchestra del Baraccano, diretti da Giambattista Giocoli.

 

In occasione della prima, tenutasi il 23 gennaio 2022 presso il Teatro del Baraccano di Bologna, ci si è avvalsi della collaborazione della casa editrice Caissa Italia che ha presentato Sassolino, un albo illustrato definito miglior libro 2020 secondo IBBY Lituania, nominato alla Bologna Children’s Book Fair e al Nami 2021 e incluso nella Honour List IBBY 2022. Il libro, ricco di intense illustrazioni, affronta il tema della Shoah e della Memoria con particolare delicatezza e sensibilità, attraverso la storia di amicizia tra due bambini e… “quando tutto sembra essere dolore, un sassolino porta un messaggio di amicizia, speranza e sopravvivenza” (Sassolino).

PROGRAMMA

Arnold Schönberg

Kammersymphonie N° 9

arrangiamento di Anton Webern
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Olivier Messiaen

Quatour pour la fin du Temps

per clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

1. Liturgie de cristal

2. Vocalise, pour l’Ange qui annonce la fin du Temps

3. Abîme des Oiseaux

4. Intermède

5. Lounge à l’Éternité de Jésus

6. Danse de la fureur, pour les sept trompettes

7. Fouillis d’arcs-en-ciel, pour l’Ange qui annonce la fin du Temps

8. Louange à l’immortalité de Jésus

Grande Notturno.JPG

ORCHESTRA DEL BARACCANO
direttore Giambattista Giocoli

 

Filippo Mazzoli flauto

Stefano Franceschini clarinetto

Roberto Noferini violino

Andrea Noferini violoncello

Denis Zardi pianoforte

Biglietto intero 15€ - ridotto 10€

riduzioni: under 30, over 65, Card Cultura

Locandina Giorno della Memoria solo 23.jpg
una produzione
MEB Museo Ebraico di Bologna, Teatro del Baraccano, ATTI SONORI
con la collaborazione di
Caissa Italia editore